Autoscuola Laguna

di Moretti e C.

Info utili

Lo scopo di questa sezione è quello di raccogliere le domande che più frequentemente ci vengono poste dai vari clienti o allievi. 

Per ulteriori informazioni relative alle singole categorie di patente vi invitiamo a consultare la sezione Patenti oppure a compilare l'apposito form che trovate nella sezione contatti, vi risponderemo il prima possibile. Oppure veniteci a trovare direttamente in ufficio.

Quali documenti sono necessari per iscriversi?

Bastano un documento d’identità valido (carta identità o passaporto italiano), permesso di soggiorno (per cittadini extracomunitari), codice fiscale, 3 foto tessera, 1 marca da bollo da 16 € e per chi usa abitualmente occhiali o lenti a contatto anche un certificato dell’ottico o dell’oculista con riportata la gradazione delle lenti in uso

Quanto tempo serve per conseguire la patente? E quante prove ho a disposizione?

Dal momento della registrazione della pratica alla motorizzazione ci sono 6 mesi di tempo per fare l’esame di teoria e nell’arco dei 6 mesi 2 prove d’esame, viene cioè data una seconda possibilità in caso di bocciatura. Per sostenere l’esame teorico non c’è più un tempo minimo di attesa, quindi se una persona avesse già studiato prima potrebbe fare esame anche una settimana dopo l’iscrizione (sempre che ci siano posti disponibili).

Superato l’esame teorico viene rilasciato il foglio rosa con il quale si possono iniziare le guide. Il foglio rosa ha validità di 6 mesi e anche per la prova pratica sono concesse due prove, quindi in caso di bocciatura si può rifare una seconda volta l’esame. Dal momento che le guide si possono iniziare solo dopo il rilascio del foglio rosa, per fare il primo esame di guida deve passare almeno 1 mese ed 1 giorno.

In caso di doppia bocciatura all’esame di pratica o di scadenza del foglio rosa bisogna ripetere anche l’esame teorico.

Ci sono delle guide obbligatorie?

Sì, il Ministero dei Trasporti da maggio 2012 impone che vengano fatte e certificate da un’autoscuola  delle guide in condizioni di visione crepuscolare e delle guide in strade extraurbane secondarie, principali o autostrade. Tali guide sono obbligatorie e sono 6 ore

Con il foglio rosa posso esercitarmi alla guida?

Si, il foglio rosa che viene rilasciato solo il giorno successivo al superamento dell’esame teorico mi autorizza ad esercitarmi alla guida. Tali guide possono essere fatte con l’autoscuola o con una persona che abbia la patente B da almeno 10 anni (anche meno se avesse una patente superiore tipo C o D) e non più di 60 anni di età.

Nel caso fosse un foglio rosa per la patente della moto mi posso esercitare solo su motocicli che corrispondano ai requisiti della patente che sto conseguendo e le esercitazioni si possono svolgere solo in luoghi poco frequentati

Durante le esercitazioni devo avere con me il foglio rosa e un documento d’identità e devo attaccare davanti e dietro all’auto il contrassegno rifrangente con la lettera P di principiante

Con il foglio rosa posso guidare tutte le auto?

Sì, con il foglio rosa posso guidare tutte le autovetture senza limitazioni di potenza purchè  pesi massimo 3,5 t e abbia massimo 9 posti guidatore compreso.

Non sono invece autorizzato con il foglio rosa per la patente B a guidare ciclomotori o motocicli

Quali limitazioni ho sulla patente?

Per i neopatentati, coloro cioè che hanno conseguito la patente B da meno di 3 anni, ci sono dei limiti di velocità più bassi (100 km/h in autostrada e 90 km/h in strade extraurbane principali), in caso di perdita punti sulla patente, i punti vengono persi doppi rispetto alla tabella prevista dall’art.126 del CdS e per i primi tre anni il tasso alcolico deve essere pari a 0

Inoltre, ma solo per il primo anno, c’è anche una limitazione di potenza, non si possono guidare auto che abbiano un rapporto potenza/peso superiore a 55 kW/t e la potenza totale comunque non deve essere superiore a 70 kW

Con la patente B si possono guidare anche i motocicli?

Questa è una questione piuttosto complicata, nel senso che in Italia negli anni le regole relative alle patenti moto sono cambiate un sacco di volte.

Chi ha conseguito la patente B prima del 25.04.1988 può guidare tutte le moto (per chi l’ha conseguita tra dal 01.06.1986 al 25.04.1988 può guidare tutte le moto solo in Italia, all’estero è valida solo se si è superata la prova pratica di guida)

Chi ha conseguito la patente B dopo il 25.04.1988 può guidare solo motocicli massimo 125 cc di cilindrata e 11 kW di potenza

Dal 18 gennaio 2013 chi consegue la patente B può guidare motocicli massimo 125 cc di cilindrata, massimo 11 kW di potenza e rapporto potenza/peso non superiore a 0,1 kW/kg ma SOLO in Italia.

Ogni quanto devo rinnovare la patente?

La patente di categoria AM, A1, A2, A, B1, B e BE scade

ogni 10 anni per chi non ha ancora compiuto i 50 anni;

ogni 5 anni per chi ha compiuto i 50 anni;

ogni 3 anni per chi ha compiuto i 70 anni;

ogni 2 anni per chi ha compiuto gli 80 anni

Per le patenti C1, C1E, C, CE, D1, D1E, D, DE la validità è di 5 anni 

Cosa devo fare e cosa serve per rinnovare la patente?

Per il rinnovo è necessario effettuare una visita medica per accertare il possesso dei requisiti psicofisici. In seguito alla visita medica viene rilasciato un certificato medico provvisorio e poi in qualche giorno verrà recapitata a casa la nuova patente.

Nel caso la persona abbia delle patologie particolari la visita potrebbe doversi fare presso la CML (Commissione Medica Locale) oppure potrebbe essere necessaria qualche dichiarazione medica specifica, si consiglia pertanto di contattare prima l’ufficio.

Sono necessarie la patente, il codice fiscale, 2 foto tessera e nel caso di obbligo di guida con lenti un certificato dell’ottico o dell’oculista con riportata la gradazione delle lenti in uso

Se dovessi andare all'estero è sufficiente la mia patente italiana?

Se una persona va in vacanza in uno stato appartenente alla Comunità Europea è sufficiente la patente italiana, nel caso di un viaggio in un paese extracomunitario invece è necessaria la Patente Internazionale che va richiesta prima di partire nello Stato di residenza. Per sapere se e quale Patente Internazionale sia necessaria contattaci in ufficio o vai sul sito viaggiaresicuri alla voce viabilità.

Se invece una persona prendesse la residenza in uno stato extracomunitario può circolare solo per 1 anno con la sua patente dopodichè o si fa anche la patente di quello stato, oppure, se esiste reciprocità (cioè un accordo tra i due Governi), può chiedere la conversione

In caso di smarrimento della patente cosa bisogna fare?

Per prima cosa bisogna fare una denuncia di smarrimento alla Polizia o ai Carabinieri. Saranno loro a verificare tramite terminale se la patente sia duplicabile con l'iter semplificato (e quindi si arrangeranno loro a rilasciare un permesso di guida e a fare richiesta della nuova patente alla Motorizzazione di Roma), o se invece sia necessario rivolgersi ad un'autoscuola.

Per avere il duplicato è necessaria la denuncia in originale o una copia conforme, un documento d'identità e il codice fiscale, 2 fototessera uguali tra loro, di cui 1 autenticata in Comune. Se la patente fosse in scadenza o già scaduta bisognerà effettuare la visita di rinnovo e in tal caso la foto verrà autenticata direttamente dal medico.

E'possibile fare quiz online?

Sì, andando in internet si trovano alcuni siti tipo webpatente 4.2 o patentati.it dove si possono trovare delle schede facsimile a quelle dell'esame oppure sui vari appstore si possono scaricare delle app.

Il nostro consiglio è di non fidarsi mai troppo di questi siti, nè di queste app in quanto molte volte abbiamo trovato delle domande non previste nei quiz ministeriali o delle risposte errate. E comunque queste schede hanno solo scopo dimostrativo quindi non contengono tutte le domande ministeriali ma solo una parte.

Se volete fare i quiz online potete venire in aula da noi dove avrete a disposizione il computer, oppure sempre presso la nostra sede troverete un cd da installare sul pc o una app da scaricare su smartphone o tablet che contengono tutte le possibili domande che troverete all'esame in quanto sono fatti dalla stessa casa editrice che li fornisce anche al Ministero.

Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'impiego di cookies in conformit√† alla nostra politica sui cookies   Ho capito